Operatori di Pace Operatori di Pace L' arte del prendersi cura 2020

Corso 2003/2004 Corso 2005/2006 Corso master 2006/2007 Corso master 2007/2008 Corso master 2008/2009 Corso master 2009/2010 Corso master 2011-2012 Difesa civile e difesa militare Europa: corpi civili di pace Istituzioni naz. e internaz. Learn papers Thesaurus-odp L' arte del prendersi cura 2020
Fortbildungen: l’arte del vivere insieme (2021)
Corso 2003/2004 (13) Corso 2003/2004 ALPINI Training (10)

Dossier: L'arte del prendersi cura

28.4.2021

Visualizza qui il Dossier "L'arte di prendersi cura"

 

Pubblicato in collaborazione con “Una città”, questo dossier nasce da uno scambio iniziale all’interno dell’iniziativa “l’arte del prendersi cura”, con l’obiettivo di mettere insieme materiale che possa essere utile ai partecipanti e ad altri interlocutori lungo il cammino di questo percorso.

Nel 2020 la Fondazione ha lanciato la proposta di una serie di iniziative tese a rafforzare competenze professionali nell’ambito della prevenzione, mediazione e trasformazione di conflitti. Un progetto ispirato all’impegno di Langer negli anni del suo mandato di Parlamentare europeo (1989-1995) per costruire iniziative di pace nei territori dell’ex-Jugoslavia.

“L’arte del prendersi cura” vuole facilitare la costruzione di una rete di apprendimento e di formazione per condividere informazioni ed espe-rienze di buone pratiche nel campo della gestione e mediazione dei conflitti: una piattaforma e una comunità di pratica che coinvolgono parallelamente l’Italia, la Bosnia Erzegovina, i destinatari del premio Alexander Langer, così come la rete di persone e centri di formazione che si era sviluppata con il corso/master Operatori di pace-Mediatori di conflitti (2002-2012). Si vogliono da un lato valorizzare le moltepli-ci esperienze, le buone pratiche e rafforzare le competenze territoriali, dall’altro, far sì che la piattaforma porti a un maggior riconoscimento delle competenze e della figura dell’operatore e operatrice di pace. Formare chi opera in situazioni di tensione o conflitto e contribuire ad ali-mentare il saper-fare diffuso, comune, dei cittadini di “fare pace”, sono le traiettorie di un unico obiettivo.

 

Nel dossier: nella prima parte, sono raccolti gli appunti e le riflessioni emersi in occasione di due incontri, realizzati nel dicembre 2020. Nella seconda parte, un testo di Alexander Langer sui Corpi civili e un’Appendice con tre interviste pubblicate su “Una città” su alcune buo-ne pratiche, anche istituzionali, realizzate in Francia e in Germania

In copertina

In copertina acquaforte di Christian Cassar; a pag. 85 di Benno Simma. Le due opere fanno parte della cartella d’artista realizzata per sostenere le iniziative della Fondazione Langer. Simma e Cassar sono due artisti sudtirolesi che negli anni Ottanta hanno condiviso con Alexander Langer l’impegno per un Sudtirolo plurale e interetnico (https://www.alexanderlanger.org/it/1/gal/155).

 

INDICE

Prefazione

Parte I

L’arte del prendersi cura 7

Primi passi di un discorso condiviso 13

Testimonianze: prospettive dell’arte del prendersi cura 19

Parte II

Alexander Langer- Ernst Gülcher per la creazione di un Corpo civile di pace dell’Onu e dell’Unione europea 41 (https://www.alexanderlanger.org/it/65/2778)

Appendice

Le proposte dei centocinquanta 49

Dibattito pubblico 61

Frasi fatte 72

Breve bibliografia 81

 

Dossier "L'arte di prendersi cura" (unacitta.it)

Fondazione Alexander Langer Stiftung

Realizzato con il contributo della Regione Autonoma Trentino Alto Adige - Ripartizione III - Minoranze linguistiche, integrazione europea e Giudici di Pace

pro dialog