Scritti di Alexander Langer

News

News luglio/Juli 1985: Narges Mohamadi - Andreina Emeri (29.7.2020) CALL PER SERVIZIO CIVILE IN FONDAZIONE ALEXANDER LANGER STIFTUNG (22.7.2020) giugno/luglio 2020: da Alexander Langer a Srebrenica (30.6.2020) 4 giugno: da Tienanmen a Hong Kong, prima che sia troppo tardi (4.6.2020) Maggio 2020: News Fondazione Alexander Langer Stiftung, Onlus (26.5.2020) Lettera aperta alle istituzioni: Accoglienza senza fissa dimora a Bolzano durante la cd. Emergenza CoVid-19 (20.3.2020) Alexander Langer, Srebrenica e l'anno che verrà (3.3.2020) 2020: Alexander Langer e Srebrenica, 25 anni dopo (3.3.2020) Khalida Toumi, Narges Mohammadi, Anna Bravo...e l'anno che verrà (25.12.2019) Yallah?! Über die Balkanroute / Sulla rotta balcanica - Evento pubblico 28 ottobre (19.10.2019) Bolzano, Verona, Bologna: Invito presentazioni del libro di Ilaria Maria Sala PECHINO 1989 (31.5.2019) Fondazione Alexander Langer Stiftung, onlus (3.4.2018) I quaderni della Fondazione Alexander Langer Stiftung (30.10.2017) Il Sudtirolo: territorio di accoglienza, di transito e di confine Sguardi sulla situazione attuale da diversi punti di vista Südtirol & Menschen auf der Flucht: Aufnahme-, Transit- und Grenz-Land (2.6.2016) 5‰ cinque per mille e sostegno - Fünf Promille und Unterstützung (27.5.2015)

Bolzano, Verona, Bologna: Invito presentazioni del libro di Ilaria Maria Sala PECHINO 1989

31.5.2019, Una Città - Fondazione Langer

In occasione dei 30 anni dai tragici eventi che ebbero luogo a Pechino (non solo in piazza Tian'anmen), Ilaria Maria Sala, scrittrice e giornalista per Quartz, The New York Times, Hong Kong Free Press e Una Città, presenterà il suo ultimo libro libro "Pechino 1989" (ed. Una Città).

Lo si può acquistare qui
http://www.unacitta.it/newsite/libri.asp?id=73

Ilaria Maria Sala, scrittrice e giornalista, ha vissuto per anni a Pechino e a Tokyo, e attualmente risiede a Hong Kong. Collabora ad alcuni dei maggiori giornali internazionali. Era studente a Pechino nei giorni della Primavera e della successiva violenta repressione degli studenti. In questo libro racconta per la prima volta ciò che vide con i suoi occhi, sulla scorta anche del suo diario di allora. Inediti fino ad oggi, memorie e diario, come inedite sono rimaste le numerose e spesso drammatiche fotografie, di grande interesse umano e documentario, che lei stessa scattò a Pechino fra aprile e giugno del 1989.

"Ogni volta che ricordo quei giorni rivedo gli sguardi pieni di ottimismo e speranza di chi marciava nei cortei, di chi pedalava per raggiungere gli altri, convinto di partecipare alla lotta per un futuro diverso, più aperto, per la Cina tutta. Sguardi che non ho mai più rivisto a Pechino". (Ilaria Maria Sala)

Il libro verrà presentato, con la presenza dell'autrice:

il 17 giugno a Bolzano (Libreria Ubik, via Grappoli 7, ore 18)
il 18 giugno a Verona (Casa Nonviolenza, via Spagna 8, ore 18)
Il 19 giugno a Bologna (Centro Cabral, Via S. Mamolo 24, ore 18)

 

Nel 1999 il Premio internazionale Alexander Langer venne assegnato ai coniughi cinesi Ding Zilin e Jang Peikun, che a Tienanmen perserò il loro giovane figlio.

Ding Zilin è chiamata "Madre di Tienanmen"

pro dialog