pro dialog

News

Invito - Bolzano 25 novembre 2017: Vite in comunità traumatizzate

Bisogna stare attenti alle parole che usiamo con gli altri e anche con se stessi, perché la lingua costruisce il nostro mondo interiore ed esteriore, e quello degli altri intorno a noi a cascata. E' faticoso, moltissimo, ma ripaga.
(Simona Vinci, “Parla mia paura”, 2017)

 

Centro Trevi, via Cappuccini, 28 - Bolzano

Sabato 25 novembre 2017 - ore 16.30 – 18.30

 

Vite in comunità traumatizzate

Le parole, le memorie, la cura

 

Conversazione con

 

IRFANKA PASAGIG - Srebrenica/Tuzla, co-autrice del libro “I bambini ricordano/Djeca pamte”

MARIA BACCHI – Mantova, co-autrice di “L'età del transito e del conflitto 
Bambini e adolescenti tra guerre e dopoguerra 1939-2015”

FEDERICO FALOPPA – Uni Reading, autore di “Razzisti a parole (per tacer dei fatti)”

 

Coordina: DONATELLA TREVISAN, Bolzano, traduttrice

 

Incontro realizzato nell'ambito del progetto di Educazione alla mondialità: Pensare e agire nello spazio Euromediterraneo, da Srebrenica al Brennero, sostenuto dall'Ufficio Affari di Gabinetto – Presidenza Provincia Autonoma di Bolzano

 

 

Fondazione Alexander Langer Stiftung, Onlus

Lokal denken, Global handeln
Un buon investimento in convivenza e solidarietà

5‰ cinque per mille - Fünf Promille
C.F. 94069920216 St.Nr

I- 39100 Bolzano/Bozen

Via Bottai 5 Bindergasse
tel fax: +39.0471-977691

info@alexanderlanger.net
www.alexanderlanger.org